La Scuola delle Emozioni

Il luogo dove si uniscono l'Intelligenza Emozionale,
la Mindfulness e i Fiori di Bach

La Scuola delle Emozioni, come tutti i percorsi ideati da Max Volpi, è un percorso PRATICO. Questo significa che il percorso è adatto SOLO ed ESCLUSIVAMENTE a chi desidera lavorare su di sé.

30 ore di contenuti esclusivi

Programma completo – Durata 9 mesi

Questo NON è un corso teorico. La teoria è finalizzata a prendere contatto con le Emozioni attraverso la Meditazione per incrementare l’Intelligenza Emozionale e scoprire quali meccanismi sono disfunzionali e ti impediscono di essere felice.

Mese 1 - L'introduzione

1 – Introduzione – Quali sono le basi necessarie per poter iniziare a lavorare con le Emozioni a livello profondo? Quali sono le caratteristiche del corso e quali strumenti avrai a disposizione.

2 – Meditazioni di Base – Ci sono Meditazioni per ogni dimensione che andrai ad affrontare nel percorso che faremo insieme. Le scopriamo in questo modulo.

3 – Resistenze al lavoro interiore – è normale che ci siano, fanno parte della struttura psico-emozionale di tutti gli esseri umani. L’importante è capire cosa sono, perché sono lì e come superarle efficacemente.

4 – Il trauma e il Metodo M.A.T.T. – Il primo strumento che troverai solo ed esclusivamente nella Scuola delle Emozioni. Ideato da Max allo scopo di superare le barriere emotive e mettere in connessione la mente alle sensazioni del corpo, in una parola: connetterti alla vita.

Mese 2 - Le Emozioni

5 – La ruota di Plutchik è lo strumento che ti guiderà a prendere coscienza delle tue emozioni nascoste. Quelle che fai fatica a portare alla Luce perché ti spaventano, quelle che non capisci mai fino in fondo. Questo accade perché probabilmente non le hai davvero mai guardate veramente.

6 – Repressione/Proiezione delle Emozioni positive – moltissime persone senza accorgersene, rifiutano la gioia, la fiducia, perché il loro sistema è programmato sugli eventi traumatici dell’infanzia. Scoprirai come accogliere dentro di te la gioia e farla risplendere con la Mindfulness integrata all’Intelligenza Emozionale e ai Fiori di Bach.

7 – Repressione/Proiezione delle Emozioni negative – allo stesso modo, le emozioni negative, quelle pesanti che non vorresti sentire, vengono represse per evitare che “disturbino” la coscienza. ma per evolvere, per espandere i confini, queste vanno integrate nella coscienza al fine di diventare esseri umani integri.

8 – Quali sono le qualità dell’Anima? Come fare a scoprire cosa di bello, anzi bellissimo, si racchiude in te che non vedi quando ti giudichi in modo negativo? Andremo alla scoperta di queste dimensioni.

Mese 3 – L’Accettazione della Sofferenza

9 – Il costo del Coping Autodistruttivo – Il Coping traducibile con “strategia di adattamento”, indica l’insieme dei meccanismi psicologici adattativi, ovvero è il modo con cui hai imparato ad adattarti alla vita così come l’hai conosciuta fino ad ora. Per cambiare è necessario che tu prenda consapevolezza del modo in cui rispondi alla vita. Con la tristezza? Con l’isolamento? Con la rabbia? Qualsiasi sia la tua strategia, la metteremo a nudo per liberarla e ritrovare l’energia in essa.

10 – L’accettazione radicale – nel buddismo, nella Mindfulness, l’accettazione è il modo di accogliere la vita nella sua totalità. Quando ti rifiuti e rifiuti la realtà, cosa accade? Ciò che vivi, perdura. Quando impari ad accogliere cosa accade? Che tutto l’universo si inchina e ti sorride.

11 – Vulnerabilità e Defusione Cognitiva – Quanto sei vulnerabile di fronte agli accadimenti della vita? Come ti influenza negativamente il peso di ciò che ti accade? Come riesci a trasformare gli eventi negativi in lezioni per l’Anima?

12 – Le tre colonne in Floriterapia Transpersonale Evolutiva® – Quali sono le colonne su cui si basa il nostro lavoro? Scopriamolo insieme!

Mese 4 – Le Sensazioni

13 – Connettersi alle sensazioni – è il modo di accogliere la vita. La maggior parte delle persone non ha consapevolezza del corpo fisico che attraverso le sensazioni invia in ogni istante la certezza all’essere umano di essere in vita. Moltissimi dolori strazianti a livello emotivo vengono vissuti perché non hai sufficiente consapevolezza delle sensazioni, ma quando impari a prendertene cura, il tuo livello di vita si innalza considerevolmente.

14 – Band of Light e One Minute Meditation – due strumenti che forniscono un aiuto alla consapevolezza del presente.

15 – Lavoro sulla Gioia – attraverso le Meditazioni con i Fiori di Bach, imparerai come sviluppare la Gioia dentro di te per ritrovarla anche nei momenti più difficili.

16 – Resistenze alla Emozioni positive – Quali sono le Emozioni che ti impediscono di essere felice? Quali i programmi inconsci che ti spingono sempre verso le emozioni pesanti? Lavoreremo per accogliere queste dimensioni perché tu possa diventarne consapevole e smettere di fare sempre la stessa strada.

Mese 5 – La Biologia

Svg Vector Icons : http://www.onlinewebfonts.com/icon

17 – Lavoro sulla Fiducia – Ti affidi mai al mondo e alla sua consapevolezza? Lasci che ti porti i suoi doni oppure non ti fidi di nessuno e pensi sempre che qualcuno ti tradirà o ti farà del male? Nelle Meditazioni con i Fiori di Bach porteremo luce su queste dimensioni inconsce.

18 – La Biologia delle Emozioni – come sono fatte davvero le Emozioni e in che modo puoi usarle per crescere? Puoi lasciarle fluire in modo che ti conducano al benessere?

19 – Abitudini del Benessere – Quali sono le Abitudini che ti aiutano a stare bene o a imparare a stare bene con te?

20 – Locus of Control – il luogo del controllo è dentro di te o fuori di te? Chi governa le tue emozioni e di conseguenza il tuo agire? Sei tu o sono gli altri? Come puoi prendere in mano il tuo destino e fare della tua vita un capolavoro?

Mese 6 - L'Assenza di giudizio e i Bisogni reali

21 – Osservare senza valutare – l’arte del vivere. La maggior parte di noi conserva dentro di sé, quasi come un tesoro, i giudizi che ha ricevuto dall’educazione. Partendo da questo assunto, inconsciamente, spesso giudichi gli altri. Senza volerlo, senza voler fare male, ma lo stesso metro di giudizio che applichi a te, lo applichi agli altri. Come puoi smettere di giudicare se non vedi quanto giudichi te?

22 – Intuizione e mente saggia – I contenuti dell’inconscio spesso fanno paura, ma questa paura viene da cosa l’inconscio ha registrato. Un bambino ferito e frustrato inconsciamente baserà le proprie scelte su quello che ha sofferto. L’intuizione però è un’arma sempre a disposizione che se ben affilata può aiutarti a discernere il vero e il giusto.

23 – Bisogni reali e stati profondi – Da qui inizieremo ad entrare nella magia dei bisogni. Forti del lavoro fatto, in meditazione conosceremo noi stessi da dentro.

24 – Bisogni – fisiologia – Respiri a sufficienza? Il respiro ti permette di essere nel tuo centro durante il quotidiano oppure ti lasci portare via da ogni pensiero che si introduce nella tua mente? Cosa puoi fare? Respirare.

Mese 7 - La Sicurezza e l'Appartenenza

25 – La sicurezza – essere al sicuro è una delle basi dello sviluppo. Quando le persone si sentono insicure, non possono esprimersi liberamente e quindi non possono evolvere. Ma quale sicurezza è davvero importante per evolvere?

26 – Pace interiore – quali sono i nemici che combatti quotidianamente? Come puoi cambiare il tuo rapporto con loro per smettere di scagliarti contro i simboli delle tue incertezze?

27 – Appartenenza – come la sicurezza, l’appartenenza ti da l’Amore, il calore, la sensazione di essere al sicuro. A chi appartieni? Se non hai avuto un nucleo che ti ha accolto, come puoi ristrutturare la tua persona per sentire appartenenza?

28 – Amore – La maggior parte delle persone compie ancora l’errore di pensare che l’Amore sia qualcosa da ricevere e si incaponiscono se non hanno la garanzia di essere amati. Il paradigma è al contrario: più dai, più ricevi. Ma come può un essere umano con la mente di un bambino ferito che non ha ricevuto nulla, dare?

Mese 8 – La Stima e la Comunicazione dei tuoi Bisogni

29 – Stima – La Stima è sempre a doppio senso di circolazione, non può andare solo in una direzione. Da dentro verso l’ambiente, ma questo sentimento dev’essere ricambiato per fluire naturalmente. Non è possibile sentirsi stimati se l’ambiente ti giudica o condanna. Per questo è necessario imparare a manifestare il tuo dissenso verso ciò che non ritieni giusto. E ci sono modi specifici per farlo.

30 – Star bene – Giunge a questo punto la pacificazione. Quando tutti i bisogni trovano il loro posto nel tuo mondo, allora puoi dirti felice di esistere. Stai bene quando il riconoscimento per ciò che fai e sei ti giunge spontaneo, ma come hai capito, non arriva da solo, ma è un cammino con una meta.

31 – Comunicare agli altri il proprio essere – una delle tappe fondamentali è proprio la comunicazione. Se non condividi con le persone intorno a te i tuoi stati d’animo, le tue emozioni, i tuoi sentimenti, resti sempre in un isolamento anche se attorno a te ci sono miliardi di persone. Imparerai a comunicare chi sei.

32 – Considerare i bisogni dell’altro – una volta che hai appreso come vedere e nutrire i tuoi bisogni, come d’incanto, ti accorgerai che intorno a te le persone non hanno le capacità che hai acquisito, che come te, prima di allora, sono frustrate, chiuse, spaventate, piene di vergogna. Allora capirai che anche l’altro ha bisogni inespressi, insoddisfatti e da qui potrai muoverti ad aiutare chi ha bisogno, con la certezza di avere gli strumenti giusti.

Mese 9 – l’Attenzione

33 – L’Attenzione allo Spazio – Lo Spazio è sacro, ma può anche essere un inferno, dipende. Dipende da cosa ci metti dentro, a cosa da il permesso di entrare e a cosa no. Dipende da te, ma devi fare attenzione. Eleggeremo il tuo spazio a spazio sacro.

34 – L’Attenzione all’Immobilità – Solo partendo dall’immobilità puoi davvero agire. Se reagisci, stai solo reagendo. Se invece parti dal nucleo immobile presente dentro di te, ciò che porti nel mondo ha una qualità completamente differente in termini di vibrazione e questo gli altri lo avvertono. Ma come si trova questo centro immobile?

35 – L’Attenzione alla Gentilezza – Tutti quanti vogliono rimuovere la sofferenza dal mondo, ma quanti hanno veramente escluso la violenza dai propri gesti, dalle proprie parole? Avere attenzione alla Gentilezza significa smettere di gravare sull’Altro con la tua violenza, significa riconoscere che le parole possono cambiare il mondo, se usate nel giusto modo.

36 – L’Attenzione alla Compassione – Siamo alla fine del nostro viaggio, osserveremo che tutti gli esseri viventi stanno compiendo un cammino verso la perfezione e per questo sono meritevoli di compassione, perché la loro sofferenza è anche la nostra.

Fa per te la Scuola delle Emozioni?

La Scuola delle Emozioni è un percorso di crescita della durata di 9 mesi in cui avrai la possibilità di lavorare su di te, in modo pratico ed efficace.

L’unione di Mindfulness, Fiori di Bach e Intelligenza Emozionale, ti guiderà alla scoperta e comprensione dei tuoi reali bisogni.

Imparerai ad accogliere e trasformare le emozioni che vivi, affinché tu possa cambiare il rapporto che hai con il mondo che ti circonda.

Per questo motivo, ti consiglio l’accesso alla Scuola delle Emozioni solo se vuoi veramente conoscere te stesso da dentro, attraverso l’ascolto profondo e la comprensione dei meccanismi che ti muovono nel mondo.

NON te lo consiglio se pensi che sia un percorso teorico.

NON te lo consiglio se pensi di sapere già tutto.

Non te lo consiglio se fatichi ad impegnarti quotidianamente.

Cosa ricevi con la Scuola delle Emozioni

Con l’iscrizione alla Scuola delle Emozioni ricevi:

L'investimento per partecipare alla Scuola delle Emozioni

L’investimento per partecipare alla Scuola delle Emozioni Edizione 2020 è pari a:

149€/mese per 9 mesi

È possibile pagare con Carta di Credito, Paypal oppure con bonifico ricorrente.
(Per quest’ultimo metodo, richiedi informazioni al sito: assistenza.ifioridibach.com)

Oppure

Chi è Max Volpi

Floriterapeuta dal 1997 - Autore - Formatore
Ideatore della Floriterapia Transpersonale Evolutiva®

Se non mi conosci ancora, devi sapere che sono l’autore di diversi percorsi di Floriterapia e crescita personale.

Alla fine del 2018 ho pubblicato il mio primo libro “Trasforma il tuo Albero Genealogico con i fiori di Bach”.

Attualmente sto scrivendo il secondo (ma l’argomento è TOP Secret).

Ho ideato le Costellazioni Floreali®, che portano cambiamenti reali nelle tue relazioni – grazie a un percorso profondo che trasforma il tuo albero genealogico in un profumatissimo mandorlo in fiore, sanando le relazioni con i tuoi genitori e i tuoi avi.

Ho ideato la Scuola delle Emozioni – un percorso di nove mesi per incontrare e conoscere le tue emozioni alla luce della meditazione con i fiori di Bach. Due strumenti che insieme ti danno la possibilità di tuffarti profondamente dentro di te alla scoperta del tuo vero tesoro: la consapevolezza.

Assistenza