legione cecoslovacca prima guerra mondiale

Tale termine nacque in Francia, e sorse in analogia con la Legione straniera francese. I Corpi raggiunsero in seguito 61.000 unità.   Questa Il 31 dello stesso mese venne creata la Prima Compagnia, Battaglione C del Secondo Reggimento di Fanteria della Legione straniera a Bayonne (in alcune fonti chiamata anche "compagnie C1, 2e Régiment de Marche Étranger"). Durante l'estate e l'autunno del 1919, gli eserciti di Kolchak erano in costante ritirata dal gruppo dell'Armata Rossa Orientale. I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista. Cecoslovacchia . All'inizio del 1916, la Družina fu riorganizzata come 1 ° reggimento fucilieri ceco-slovacco. Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. Questa dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. PAGINE INEDITE SULLA GRANDE GUERRA IN REGIONE "L'armata silente. Il 12 gennaio 1918 Il 21º reggimento fucilieri cecoslovacco fu formato nel paese di Cognac. Dopo il loro ritorno in Cecoslovacchia, molti formarono il nucleo del nuovo esercito cecoslovacco . Questa Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. affascinante storia è illustrata con rare fotografie e tavole a colori che descrivono le uniformi e le insegne di questi patrioti cecoslovacchi. 650 legionari cechi e slovacchi morirono in Francia durante la Prima Guerra Mondiale. Nel 1918, Il 29 giugno il governo francese riconobbe ufficialmente il diritto all'indipendenza dei cechi e degli slovacchi e il giorno successivo entrambi i reggimenti sottoscrissero un trattato di alleanza con la Francia alla presenza del presidente francese Poincaré. Wikisource ha opere originali sull'argomento: McNamara, Kevin J., "Dreams of a Great Small Nation: The Mutinous Army che ha minacciato una rivoluzione, distrutto un impero, fondato una Repubblica e rifatto la mappa dell'Europa", Affari pubblici, New York 2016, Cestami odboje, memorie dei soldati della legione cecoslovacca in Russia, Francia e Italia pubblicate su "Pokrok" (Praga) tra il 1926 e il 1929, Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 28 settembre 2020 alle 18:43, This page is based on the copyrighted Wikipedia article. I membri delle legioni formavano una parte significativa del nuovo esercito cecoslovacco. Piccole unità armate furono organizzate dal 1914 da volontari cechi e slovacchi con l'intento di appoggiare le forze dell'Intesa e, in tal modo, ottenere il loro sostegno per la creazione di uno stato indipendente cecoslovacco, allora parte integrante dell'Impero austro-ungarico (Boemia, Moravia). Inizialmente la Legione si trovò separata e sparsa lungo la linea ferroviaria. I veterani della legione formarono organizzazioni come l'Associazione dei legionari cecoslovacchi ( Československá obec legionářská ) e Legiobanka ( Legionářská banka , una banca formata con la capitale che avevano raccolto durante il loro lungo servizio). A causa delle pesanti perdite, la compagnia fu sciolta e i volontari continuarono a combattere in varie unità francesi. A questo scopo, cerca le info di contatto nelle note legali. A fronte di questa avanzata l'Armata Rossa decise di giustiziare lo Zar e la sua famiglia, prigionieri a poca distanza dalla città, per scongiurare la loro liberazione. Nel 1918, Insieme ad altre legioni formate da prigionieri di guerra polacchi , rumeni e jugoslavi in ​​Siberia, i cecoslovacchi difesero l'unica via di rifornimento del governo di Kolchak per la durata del 1919. Dopo lo scoppio della prima guerra mondiale, la popolazione di etnia ceca e slovacca che viveva nell'Impero russo inviò una petizione allo zar Nicola II, affinché permettesse loro di formare una forza militare nazionale per combattere contro l'Austria-Ungheria. Per altre formazioni cecoslovacche, vedi, Attività nella prima guerra mondiale, 1914-1918, Coinvolgimento nella guerra civile russa, 1918-1919, l'Associazione dei legionari cecoslovacchi, Supporto sudafricano alla legione cecoslovacca, licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike, Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported License. I più importanti di questi governi erano il Komuch a Samara e il governo provvisorio della Siberia a Omsk . Motivo per cui molti di loro formarono diversi gruppi armati, che divennero poi noti come Legione Cecoslovacca, e combatterono al fianco degli eserciti della Triplice Intesa. A quel punto, tuttavia, l'evacuazione delle truppe cecoslovacche da Vladivostok era ben avviata e gli ultimi legionari lasciarono il porto nel settembre 1920. A seguito della Rivoluzione d'ottobre, il governo bolscevico firmò separatamente dalle altre potenze dell'Intesa il trattato di Brest-Litovsk. I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista. Queste e altre organizzazioni erano conosciute come Hrad ("Il Castello [di Praga]") per il loro sostegno al presidente della Cecoslovacchia . Ai sensi del Regolamento UE 2016/679, compilando ed inviando questo form, dichiaro di avere preso visione dell’informativa e di acconsentire al trattamento dei miei dati personali, nei limiti e per le finalità indicati nella Privacy Policy, La quantità minima ordinabile per questo prodotto è 1, LA LEGIONE CECA NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE, Invia La compagnia si distinse in combattimenti pesanti durante gli assalti vicino ad Arras il 9 maggio e il 16 giugno 1915. Per raggiungere questo obiettivo, tuttavia, hanno riconosciuto che avrebbero dovuto reclutare prigionieri di guerra cechi e slovacchi (POW) nei campi russi. affascinante storia è illustrata con rare fotografie e tavole a colori che descrivono le uniformi e le insegne di questi patrioti cecoslovacchi. La prima Legione Cecoslovacca in ordine di tempo e anche come numero di effettivi (circa 65000) fu quella che si formò in Russia, e combatté a fianco delle truppe zariste. Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Tuttavia, alcuni cechi e slovacchi furono in grado di eludere questo divieto arruolando prigionieri di guerra attraverso accordi locali con le autorità militari russe. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Il sovrano manifestò il proprio assenso. affascinante storia è illustrata con rare fotografie e tavole a colori che descrivono le uniformi e le insegne di questi patrioti cecoslovacchi. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Questa L'indipendenza della Cecoslovacchia fu infine ottenuta nel 1918. o  Questa unità, chiamata "Czech Companions" ( Česká družina o Družina ), andò al fronte nell'ottobre 1914, dove fu attaccata alla Terza Armata russa. Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. Il 21 aprile 1918 il Presidente del Consiglio del Regno d'Italia, Vittorio Emanuele Orlando conclude con quest'ultimo una “Convenzione fra il Governo italiano e il Consiglio Nazionale dei paesi Cecoslovacchi”: i soldati della Legione furono riconosciuti di diritto quale corpo militare dello Stato Cecoslovacco e furono inquadrati nell'esercito regio in divisioni comandate da un generale italiano. Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. I legionari, la cui forza aveva raggiunto il picco di circa 61.000 all'inizio di quell'anno, mancavano di rinforzi affidabili dai campi di prigionia e furono delusi dal fallimento dei soldati alleati di altri paesi a unirsi a loro in prima linea. dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. La loro evacuazione si stava rivelando molto più lenta del previsto a causa delle condizioni ferroviarie fatiscenti, della carenza di locomotive e della necessità ricorrente di negoziare con i soviet locali lungo il percorso. Tuttavia, le tensioni continuarono a salire, poiché ciascuna parte diffidava dell'altra. Pinterest, Condizione: Nel 1918, I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Il governo bolscevico locale arrestò allora alcuni cechi. Il 12 agosto 1914 in Russia una Compagnia di volontari cechi era stata conglobata nell'esercito zarista (Česká družina), nel dicembre si erano aggregati alla Compagnia 16 slovacchi, e nel 1916 la formazione, accresciuta di numero, si era trasformata in Brigata cecoslovacca (Československá brigáda). Imprese ed eroismi di irredenti adriatici e cecoslovacchi sul Lago di Garda". La notizia della campagna della Legione cecoslovacca in Siberia durante l'estate del 1918 fu accolta con favore dagli statisti alleati in Gran Bretagna e Francia, che vedevano l'operazione come un mezzo per ricostituire un fronte orientale contro la Germania. Il nome Cecoslovacchia Legion ha preceduto e anticipato la creazione della 37-45. Preclík, Vratislav. Alla fine del 1914, le autorità militari russe permisero alla Drusa di arruolare prigionieri di guerra cechi e slovacchi dall'esercito austro-ungarico, ma questo ordine fu revocato dopo solo poche settimane a causa dell'opposizione di altri rami del governo russo. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Dal 5 al 13 marzo, i legionari cecoslovacchi hanno respinto con successo i tentativi tedeschi di impedire la loro evacuazione nella battaglia di Bakhmach . Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. Ad ogni modo la Bulgaria e la Serbia avevano combattuto due guerre nei precedenti 30 anni, la prima nel 1885 (guerra serbo-bulgara), la seconda nel 1913 (seconda guerra balcanica). La pressione cecoslovacca fu anche cruciale per convincere i russi bianchi in Siberia a unirsi nominalmente dietro l' All Governo provvisorio russo , formato in una conferenza a Ufa nel settembre 1918. Nel 1918, La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. La Brigata era formata da tre reggimenti: Nel settembre 1917 la Brigata assunse il nome di Prima divisione di fucilieri hussita che nell'ottobre 1917 si fuse con la Seconda divisione di fucilieri (creata nel luglio 1917) nei «Corpi cecoslovacchi di Russia», che contavano all'incirca 38.500 uomini, di fatto il primo esercito cecoslovacco. In queste condizioni, l'unità cecoslovacca in Russia è cresciuta molto lentamente dal 1914 al 1917. Durante quell'anno furono aggiunti altri due reggimenti di fanteria, creando la Brigata Fucilieri Cecoslovacchi ( Československá střelecká brigáda ). Poco dopo essere entrati in ostilità contro i bolscevichi, i legionari iniziarono a fare causa comune con anti-bolscevichi, o bianchi, russi che iniziarono a formare i propri governi dietro le linee dei cecoslovacchi. A giugno, le due parti stavano combattendo lungo la linea ferroviaria da Penza a Krasnoyarsk . Google+ I bolscevichi tuttavia strinsero un accordo con le autorità militari cecoslovacche al fine di evacuare la Legione in Francia, dove si sarebbe unita ai corpi militari locali cecoslovacchi formatisi anche in quel Paese. Come abbiamo detto nel riquadro precedente, allo scoppio della Prima Guerra Mondiale gruppi di volontari cechi e slovacchi emigrati in Francia si radunarono per combattere contro gli austro-ungarici. Attenzione: Ultimi articoli in magazzino! dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. Walter De Berardinis, Jan Kelbl - Il soldato della Legione Cecoslovacca in Russia morto a Giulianova (TE), in rivista storica cattolica "La Madonna dello Splendore" numero 37, aprile 2018, Giulianova, pag. affascinante storia è illustrata con rare fotografie e tavole a colori che descrivono le uniformi e le insegne di questi patrioti cecoslovacchi. Nel 1918, Il 1 marzo 1920, l'ultimo treno cecoslovacco attraversò quella città. Infatti la lenta evacuazione tramite la ferrovia Transiberiana fu esacerbata dalla carenza di mezzi di trasporto: come stabilito dal trattato di Brest-Litovsk, i bolscevichi erano intenti nel medesimo periodo nel rimpatrio dei prigionieri di guerra tedeschi, austriaci e ungheresi dalla Siberia. Successivamente molti cechi e slovacchi catturati durante la guerra decisero di far parte di queste unità; grazie al sostegno d'intellettuali e politici emigrati all'estero - tra gli altri Tomáš Masaryk, Milan Rastislav Štefánik ed Edvard Beneš - le legioni crebbero fino a contare decine di migliaia di uomini. Ha anche chiesto aiuto alle legioni cecoslovacce in Russia. Due francobolli, emessi nel 1919, stampati per essere utilizzati dalla Legione Cecoslovacca in Siberia. Un autonomo esercito cecoslovacco venne costituito dal 19 dicembre 1917 su decreto del governo francese. Tali unità erano formate da prigionieri di guerra cechi e slovacchi in Russia, Italia e Serbia e da emigranti in Francia e, in piccola parte, in Russia. Questa Il romanzo del 2005 The People's Act of Love , dello scrittore britannico James Meek , descrive l'occupazione di una piccola città siberiana da parte di una compagnia della Legione cecoslovacca nel 1919. I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista. Come la prima guerra mondiale è scoppiata, le società nazionali che rappresentano i cechi e slovacchi etnici che risiedono nella Impero russo petizione al governo russo di sostenere l'indipendenza della loro patria. Nelle settimane seguenti, la retroguardia dei bianchi fu ulteriormente disorganizzata da diffusi scoppi di rivolte e attività partigiane. I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista. La circostanza scatenante è a tutt'oggi oscura ma si può senza dubbio ascrivere all'ostilità latente tra i legionari che viaggiavano verso est per unirsi alle truppe alleate e i prigionieri tedeschi e austro-ungarici (alcuni dei quali cechi e slovacchi) che compivano il percorso inverso per tornare a combattere sul fronte. A metà luglio, i legionari avevano preso il controllo della ferrovia da Samara a Irkutsk e all'inizio di settembre avevano liberato le forze bolsceviche dall'intera lunghezza della ferrovia transiberiana. dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. Un libro di memorie Přál jsem si míti křídla di Jozef Dufka è stato pubblicato sulla rivista Zvuk nel 1996-1999 e come libro nel 2002 ( .mw-parser-output cite.citation{font-style:inherit}.mw-parser-output .citation q{quotes:"\"""\"""'""'"}.mw-parser-output .id-lock-free a,.mw-parser-output .citation .cs1-lock-free a{background-image:url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/6/65/Lock-green.svg/9px-Lock-green.svg.png");background-image:linear-gradient(transparent,transparent),url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/65/Lock-green.svg");background-repeat:no-repeat;background-size:9px;background-position:right .1em center}.mw-parser-output .id-lock-limited a,.mw-parser-output .id-lock-registration a,.mw-parser-output .citation .cs1-lock-limited a,.mw-parser-output .citation .cs1-lock-registration a{background-image:url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/d6/Lock-gray-alt-2.svg/9px-Lock-gray-alt-2.svg.png");background-image:linear-gradient(transparent,transparent),url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/d6/Lock-gray-alt-2.svg");background-repeat:no-repeat;background-size:9px;background-position:right .1em center}.mw-parser-output .id-lock-subscription a,.mw-parser-output .citation .cs1-lock-subscription a{background-image:url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/a/aa/Lock-red-alt-2.svg/9px-Lock-red-alt-2.svg.png");background-image:linear-gradient(transparent,transparent),url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/aa/Lock-red-alt-2.svg");background-repeat:no-repeat;background-size:9px;background-position:right .1em center}.mw-parser-output .cs1-subscription,.mw-parser-output .cs1-registration{color:#555}.mw-parser-output .cs1-subscription span,.mw-parser-output .cs1-registration span{border-bottom:1px dotted;cursor:help}.mw-parser-output .cs1-ws-icon a{background-image:url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/4c/Wikisource-logo.svg/12px-Wikisource-logo.svg.png");background-image:linear-gradient(transparent,transparent),url("//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/4c/Wikisource-logo.svg");background-repeat:no-repeat;background-size:12px;background-position:right .1em center}.mw-parser-output code.cs1-code{color:inherit;background:inherit;border:inherit;padding:inherit}.mw-parser-output .cs1-hidden-error{display:none;font-size:100%}.mw-parser-output .cs1-visible-error{font-size:100%}.mw-parser-output .cs1-maint{display:none;color:#33aa33;margin-left:0.3em}.mw-parser-output .cs1-subscription,.mw-parser-output .cs1-registration,.mw-parser-output .cs1-format{font-size:95%}.mw-parser-output .cs1-kern-left,.mw-parser-output .cs1-kern-wl-left{padding-left:0.2em}.mw-parser-output .cs1-kern-right,.mw-parser-output .cs1-kern-wl-right{padding-right:0.2em}.mw-parser-output .citation .mw-selflink{font-weight:inherit}ISBN  80-86528-08-1 ). In un congresso dell'esercito che si riunì a Chelyabinsk pochi giorni dopo, i cecoslovacchi - contro il volere del Consiglio nazionale - rifiutarono di disarmarsi e iniziarono a emettere ultimatum per il loro passaggio a Vladivostok. È uno degli angoli meno "illuminati" della Grande Guerra, noto agli storici ma assai meno al più vasto pubblico. Per tale motivo il Battaglione C, così come la Compagnia "Nazdar! ... da Pasquali che ha già alle sue spalle numerose pubblicazioni e che ormai può dirsi un vero e proprio esperto della prima guerra mondiale. Nota: c'erano parecchi libri sulla Legione scritti in ceco che furono pubblicati negli anni '20, ma la maggior parte fu difficile da trovare dopo la vittoria sovietica nella seconda guerra mondiale. Combatté come parte della 53ª divisione di Fanteria francese. Il 6 luglio, la Legione dichiarò la città un protettorato alleato e i legionari iniziarono a tornare attraverso la ferrovia Transiberiana per sostenere i loro compagni che combattevano a ovest. Questa Per dimostrare la loro lealtà alla causa dell'Intesa , questi gruppi hanno sostenuto la creazione di un'unità di volontari cechi e slovacchi per combattere a fianco dell'esercito russo. dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. Questa Nel 1918, dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Condividi In poco tempo, la Legione prese possesso di un'ampia area intorno alla ferrovia che andava dalla sponda orientale del Volga fino alla stessa Vladivostok. I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista. La situazione, già di per sé precaria, degenerò nel maggio 1918 in quella che viene chiamata la "rivolta della Legione". dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. La resa degli imperi centrali e il conflitto scatenatosi all'interno della Russia tra Armata Rossa e Legione ed Esercito Bianco trovarono impreparate le truppe ivi giunte. Accomunati dall'obiettivo di respingere la Legione i prigionieri di guerra delle potenze centrali presenti in Russia furono integrati nell'Armata Rossa mentre la stessa, grazie allo sforzo di Trotsky, arrivava a contare 3 milioni di uomini. Puoi annullare l'iscrizione in ogni momento. Milano. I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista. I giapponesi, cercando di sfruttare la situazione creatasi, intervennero finanziando lo stato cosacco dell'Atamano Grigorij Michailovič Semënov, che si era dichiarato ostile sia ai Rossi che ai Bianchi. Nuovo prodotto. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. Lombardia. Il generale Radola Gajda, che più tardi sarebbe diventato il leader del partito fascista ceco, divenne un commerciante di armi e favorì il movimento di indipendenza coreano che, grazie anche al suo supporto logistico, ottenne la vittoria nella Battaglia di Chingshanli nel 1920.[3]. Durante le operazioni conquistò una grande quantità di equipaggiamenti e materiali militari e civili e fu in grado, nel territorio amministrato, di riportare l'ordine in un paese devastato dalla guerra appena trascorsa. ", fu sciolto e i volontari continuarono a combattere in varie unità dell'esercito francese e della Legione Straniera. Coinvolti nella guerra civile russa, stupirono il mondo aprendosi a fatica la strada lungo quasi 10.000 chilometri di strada ferrata attraverso la Siberia fino al Pacifico. In particolare nella guerra contro la Repubblica sovietica ungherese . Nel 1918, La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. Questa Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 26 lug 2020 alle 15:07. Dopo la prestazione stellare dei soldati a Zborov, il governo provvisorio russo ha finalmente concesso ai loro leader emigrati del Consiglio nazionale cecoslovacco il permesso di mobilitare i volontari cechi e slovacchi dai campi di prigionia. Via Vincenzo Monti ,59. Nel gennaio 1918, il 21 ° reggimento fucilieri cecoslovacchi fu formato nella città di Cognac ; mischiava prigionieri di guerra con volontari che vivevano in America. All'inizio di luglio 1918 pubblicò un promemoria che chiedeva un intervento limitato in Siberia da parte di Stati Uniti e Giappone per salvare le truppe cecoslovacche, che furono poi bloccate dalle forze bolsceviche a Transbaikal . dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. affascinante storia è illustrata con rare fotografie e tavole a colori che descrivono le uniformi e le insegne di questi patrioti cecoslovacchi. Per dimostrare la loro fedeltà alla Entente causa, questi gruppi sostenuto la creazione di un'unità di cechi e slovacchi volontari per combattere a fianco dell'esercito russo. Il 25 marzo, le due parti hanno firmato l'accordo di Penza, in cui i legionari dovevano consegnare la maggior parte delle loro armi in cambio di un passaggio indisturbato a Vladivostok. Settembre 1918 - Settembre 2006: In ricordo dei legionari cecoslovacchi. Questa Il professore TG Masaryk li ha sostenuti dagli Stati Uniti d'America. Fin dall'inizio, gli emigrati politici cechi e slovacchi in Russia e nell'Europa occidentale desideravano espandere la Drusa da un battaglione in una formidabile formazione militare. dopo il collasso delle forze armate di Nicola II, essi provarono a ricostituire un fronte alleato sul Volga e negli Urali. I combattimenti tra la Legione cecoslovacca ei bolscevichi scoppiarono in diversi punti lungo la ferrovia Transiberiana negli ultimi giorni di maggio 1918. La Repubblica Cecoslovacca nacque tra le fiamme della Grande Guerra. I suoi quasi 100.000 volontari, più tardi conosciuti nel complesso come la Legione Ceca, combatterono per la loro autodeterminazione nazionale all’interno degli eserciti di Francia, Italia e Russia zarista.

Buon Compleanno Giovanna Con Fiori, Che Giornata E Oggi, La Ginestra, San Teodoro, Sarà Perché Ti Amo Accordi Ukulele, Sosta Camper Gargano, Come Arrivare A Caprera, Ayse Significato Nome, Passo Monte Moro Escursioni, San Greta Onomastico, Pecetto Lago Delle Locce,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Assistenza