scuole elementari campania aperte

Risulta, concludendo, doveroso seguire pedissequamente le indicazioni emanate dalla Regione Campania e dalle Asl di competenza, rispetto alle accortenza che noi tutti occorre avere specialmente in questi giorni e nelle settimane che verranno, per scongiurare tragiche conseguenze sanitarie sia rispetto alla tutela della salute, sia per contribuire ed essere cittadini partecipi alla cosa pubblica, evitando di mandare in tilt il sistema sanitario regionale. 03/10/2018. Covid-19 in Campania. NAPOLI - L’annunciata riapertura delle scuole elementari in Campania non ci sarà o almeno è molto probabile che la didattica in presenza non potrà ripartire il 26. La Pierro aggiunge che «a pagare il prezzo più alto sono i minori e le loro famiglie, soprattutto quelle più fragili, quelle che non hanno un sistema di welfare che li sostiene, le famiglie anche mononucleari con bambini speciali che non possono contare su un sistema scuola strutturato per dare risposte ai loro bisogni; ancora le famiglie in povertà economica e educativa che non riescono a dare il supporto educativo e sociale che meritano i loro figli». Sembra un valzer. Tutti i diritti riservati. Scuole Elementari Aperte in Campania da lunedì 26 ottobre. Il meglio delle notizie de Il Riformista direttamente nella tua casella di posta elettronica. Scuole materne già aperte dalla giornata di ieri, per permettere ai bambini di età compresa da 0 a 6 anni di frequentare in presenza, mentre le elementari saranno riaperte il prossimo lunedì, 26 ottobre 2020: “C’è stata una riunione poco fa tra l’assessore alla scuola Lucia Fortini e le organizzazioni scolastiche che hanno concordato sulle misure per la scuola – ha dichiarato De Luca – su cui anche il Tar ci ha dato ragione. invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020. I più piccoli tornano a scuola lunedì. Scuole elementari riaperte in Campania, in classe da lunedì De Luca: 'In aula dove ci sono le condizioni di sicurezza' di Redazione. Di. Intanto l’associazione sta proseguendo le attività educative.Per gli altri resti il nodo didattica a distanza. 0 Comments. Utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Ma non tutte. Il presupposto per riaprire deve essere la garanzia delle condizioni sanitarie e questa garanzia non può essere scaricata sui presidi ma sulle Aziende sanitarie.”, Coprifuoco in Campania, De Luca: “Da venerdì lockdown dalle ore 23”, Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020, PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA , YPeople.it è una testata giornalistica online iscritta nel registro della stampa del Tribunale di Trento: n. 18 dd. Covid-19, scuole elementari aperte da lunedì in Campania Il presidente della Regione ha autorizzato la didattica in presenza, l’Asl garantirà la sicurezza sanitaria. Farmacie notturne. La pressione dei genitori ha portato il presidente De Luca ad annunciare che lunedì 26 riapriranno le scuole elementari. Scuole elementari riaperte in Campania, Confapi soddisfatta: “Bene De Luca, avanti col dialogo” Lorenzo Crea — 20 Ottobre 2020. Ma non tutte. Ovviamente per le elementari i dirigenti scolastici devono rivolgersi alle Asl per garantire che ci siano condizioni sicurezza. Poi aperte. Un problema che si era evidenziato già durante il lockdown, chiusura scuola campania chi rom e chi no, chiusura scuola campania confcooperative campania, manrico gesummaria confcooperative cultura, Il trasporto pubblico locale è un'effettiva esigenza, Car sharing con auto elettriche nel vesuviano, Un piano straordinario per senza fissa dimora, Zuccalà: «Tutelare le persone in difficoltà», Coronavirus, che succede ai minori in comunità, L'Alleanza contro povertà: «Rischio delegittimazione lotta povertà», La lezione ungherese per gli xenofobi italiani, La Masseria Ferraioli rischia l'abbandono. REGIONE CAMPANIA – Dopo aver chiuso le scuole di ogni ordine e grado della Regione Campania, attraverso l’ordinanza emanata all’inizio della scorsa settimana, il Governatore Vincenzo De Luca ha deciso di fare un passo indietro per quanto riguarda asili ed elementari. Già dalle prime ora dopo la pubblicazione dell’ordinanza genitori e associazioni hanno protestato contro la scelta del presidente della Regione Campania.I genitori non si sono arresi ed hanno fatto ricorso al Tar. Covid, la Campania zona rossa riapre alcune scuole: dal 24 novembre alunni in classe alle materne e in prima elementare. Numero deposito/registrazione 302018000018104, Direttore Responsabile: 31. Il referente del comparto scuola di Confcooperative Campania, Manrico Gesummaria, ha definito la situazione kafkiana.«I dati che hanno determinato la serrata sono 541 casi di contagio Covid accertati rispetto ad una popolazione scolastica composta da circa 1 milione, tra alunni e docenti. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Scuole chiuse. Venuta a sapere inoltre, dalle ultimissime notizie dell’annuncio del Presidente Vicenzo De Luca, che “da subito autorizza progetti speciali per i bambini disabili e autistici e che da lunedi 26 ottobre si apriranno per tutti i bambini le porte delle scuole primarie”, non può che ringraziare, a nome e per conto degli iscritti della sezione Confapi Scuole Paritarie della Campania, il Governatore della Campania, per aver accolto con sensibilità l’accorato appello,   mosso dalla cittadinanza attiva, dalle sigle di categoria, nonché dalla scrivente, dai tanti genitori dei bambini normodotati e diversamente abili, per i quali la chiusura delle scuole e il ricorso ad DAD che non si presta ad essere uno strumento appropriato  per i bambini,  avrebbe rappresentato una gravissima criticità. Nato il 26 dicembre 1996 ad Avellino, laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno e attuale studente di Corporate Communication e Media all’Unisa. Con l’ordinanza 79 del 15 ottobre il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha chiuso le scuole. Un’azione che si è resa necessaria – come ha spiegato lo stesso De Luca – per l’andamento della situazione epidemiologica. Copyright © 2019 Y Media Analytica Srl. Anticipazioni nuova ordinanza: elementari aperte, vietati gli spostamenti interprovinciali. Ieri il presidente della V sezione del Tar Campania ha dato ragione all’ente di Santa Lucia. Please enter your username or email address. Aldo Pio Feoli - direttore@ypeople.it. Poche ore fa la il governatore ha annunciato che da lunedì 26 riapriranno le scuole elementari. La didattica, sottolinea il Presidente Ercolino, fino ai 10 anni è solo quella in presenza, che offre un elemento aggregante di socializzazione e soprattutto tende a contenere la dispersione scolastica aumentata in modo esponenziale negli ultimi mesi. Sia Barbara Pierro che Manrico Gesummaria hanno evidenziato l’impraticabilità della dad in molte abitazioni, sia per gli spazi che per la disponibilità di dispositivi e della stessa connessione alla rete internet. Sembra un valzer. Il Presidente della sezione Confapi scuole paritarie della Campania, Valentina Ercolino, che tempestivamente con la prima Ordinanza, la n. 79, ha trasmesso il 16 ottobre una richiesta di revisione dell’Ordinanza, al Presidente Vincenzo De Luca, all’Assessore Lucia Fortini e al Direttore Generale USR Campania Luisa Franzese, esprime soddisfazione anche alle luce delle manifestazioni di questi giorni per la risposta positiva della Regione che ha prima  liberato l’intero comparto 0/6 che dal 17 ottobre è stato autorizzato a svolgere le attività in presenza. Situazione del traffico. I genitori non si sono arresi ed hanno fatto ricorso al Tar. Sfoglia e leggi Il Riformista su PC, Tablet o Smartphone, Il Riformista è una testata edita da Romeo Editore srl - PIVA 09250671212 e registrata presso il Tribunale di Napoli, n. 24 del 29 maggio 2019 - ISSN 2704-8039, Coinvolto nell'inchiesta sull'immobile di lusso comprato a Londra, informativa in Tra pane e pallone, lascia spazio anche ad altri temi in ambito giornalistico. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. In un primo momento l’ordinanza sembrava includere le scuole di ogni ordine e grado. Scuole tutte chiuse nella Campania “rosso Covid” ... Restano aperte, quindi, solo le scuole dell’infanzia, le scuole elementari e la prima media. Scuole chiuse. By Pietro De Conciliis 20 Ottobre 2020. You will receive a link to create a new password via email. Poi aperte. "Autorizziamo da subito progetti speciali scolastici per bambini disabili e autistici e da lunedì anche le attività delle scuole elementari… materia di privacy, Coronavirus, nel mondo oltre 32 milioni di contagi: “Preoccupa l’Europa”, Francia: chiusura anticipata dei bar a Parigi, totale a Marsiglia, Caos in Vaticano, Papa Francesco accetta le dimissioni del cardinale Becciu, Clamoroso furto nel Duomo di Spoleto, rubata la reliquia di papa Giovanni Paolo II, Eutanasia, così il Vaticano nega i diritti del malato, Coronavirus, boom di tamponi: 1.786 nuovi contagi e 23 vittime, Coronavirus, allarme dalla Fondazione Gimbe: “Casi quadruplicati rispetto all’estate, in due mesi triplicati i ricoveri”, Picco di contagi in Campania, l’ordinanza di De Luca: “Obbligo mascherina all’aperto”, Coronavirus, la corsa al vaccino di Johnson&Johnson: primi lotti nel 2021, Caso camici Lombardia, per i pm ci fu “diffuso coinvolgimento” del governatore Fontana, Fontana si difende ma con la donazione nasce il pasticcio e qualche bugia, Caso Fontana, dopo il sequestro dei camici resta nodo su conti svizzeri. Ieri il presidente della V sezione del Tar Campania ha dato ragione all’ente di Santa Lucia. Facebook. Poche ore fa la il governatore ha annunciato che da lunedì 26 riapriranno le scuole elementari. Twitter. Poi il chiarimento che lasciava aperte la primaria (fino a 6 anni) ed il primo anno di università. Un problema che si era evidenziato già durante il lockdown. Scuole Elementari Aperte in Campania da lunedì 26 ottobre. Ed intanto le organizzazioni di categoria continuano a protestare, definendo insostenibile la situazione. Redazione - 20 Ottobre 2020. La percentuale di contagi è dello 0,05%, un dato che anziché allarmare indica un livello di sicurezza molto al di sopra della media di ciascun altro ambito e luogo», ha dichiarato Manrico Gesummaria.Gli fa eco la referente dell’associazione Chi rom e chi no di Scampia, Barbara Pierro, per la quale questa decisione «formalizza il modello di esclusione sociale». ... Farmacie aperte. Soddisfazione per l’ordinanza di riapertura del Presidente De Luca è stata espressa anche dalla Vicepresidente della Confapi Anna Sommella, direttrice delle scuole “Adolphe Ferriere” che anzi auspica per il futuro un confronto ancora più serrato con la Regione sempre al fine della tutela della salute degli alunni e del personale scolastico e per garantire la piena continuità didattica.

Istituti Per Bambini Abbandonati Torino, Cunning In Italiano, Bergamo Estate 2020, Distacco Parcellare Astragalo In Distorsione, Crollo Delle Borse Mondiali, Asl Gassino Torinese, Preghiera A S Antonio Per Trovare Fidanzato, Almanacco 20 Agosto, 15 Ottobre Calendario, Urbino Mostra Raffaello, Festa Di Santa Croce Lucca 2020, Che Donne Piacciono All'uomo Acquario, 4 Gennaio Segno Zodiacale,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Assistenza